Campionati nazionali assoluti di atletica leggera paralimpica, la parola all’assessore allo Sport del Comune di Isernia Maria Antonella Matticoli

ISERNIA – Il 3 e 4 giugno prossimi sarà una week-end storico per l’intero movimento sportivo regionale e paralimpico in particolare. La città di Isernia, unico capoluogo del sud Italia ad oggi ad ospitare una simile kermesse, fungerà da scenario ideale per le finali degli Assoluti di atletica leggera paralimpica. Tra gli organizzatori della competizione c’è il Comune di Isernia con l’Assessorato allo Sport in prima linea. “Siamo oltremodo orgogliosi di poter ospitare una manifestazione sportiva di così ampio respiro che mette in risalto il trionfo dello spirito umano sulle avversità della vita. Dobbiamo dire un grazie di cuore alla Fispes e alla Nuova Atletica Isernia per averci coinvolto e per aver scelto Isernia come prima città del sud Italia che fungerà da cornice alle finali degli Assoluti di atletica leggera paralimpica. Sia l’Amministrazione comunale sia la città sono pronti ad ospitare i migliori atleti d’Italia e i loro accompagnatori, si parla di circa 500 ospiti, per vivere insieme momenti di grandi emozioni sportive. Come Comune ed Assessorato allo Sport abbiamo avviato la macchina organizzativa già da qualche mese proprio per far si che l’accoglienza e le strutture presenti sul territorio comunale fossero adeguate ad un appuntamento così importante. La ricettività, grazie anche alla collaborazione della struttura di Castelpetroso, e lo stadio Lancellotta sono stati interessati da alcuni lavori per abbattere alcune barriere architettoniche proprio per rendere l’accesso il più agevole possibile agli atleti e ai loro accompagnatori. Sarà senza dubbio una due giorni di grande spettacolo sulla pista di atletica, che ha subito un restyling ad hoc, sugli spalti ed Isernia sarà senza dubbio all’altezza di tale evento – ha rimarcato l’assessore allo Sport del Comune di Isernia Maria Antonella Matticoli –“.. 14 / 04 / 2017

Ultimi aggiornamenti


 


22 / 02 / 2016