TERMOLI BATTE NERETO DOPO UN INTERMINABILE E FANTASTICO QUINTO SET

Sim One Termoli Pallavolo - Re-hash Volley Nereto 3-2 (21-25 /25-22 /20-25 /25-20 / 20-18). TERMOLI - Iniziamo dalla fine, con i complimenti ad entrambe le squadre. Come avevamo ipotizzato in sede di presentazione della gara, le abruzzesi hanno messo tutto per contrastare Termoli ed hanno mostrato di essere in pieno recupero di condizione psico-fisica. Riguardo le nostre non isoleremo alcun nome, perché è giusto ragionare in termini di collettivo ed unire tutte le atlete in un unico e naturalmente molto positivo giudizio: brave, nessuna esclusa, comprese Saetta, Biraschi e Castaldo che a più riprese hanno fatto tirare il fiato alle titolari. In generale, bene il muro e la fase centrale con Santagata, Carnevale e Mascitelli, in ottimo crescendo dopo la falsa partenza le schiacciatrici con la stessa Mascitelli, Campofredano e Cicchitti, bene Biraschi quando chiamata in causa, in regia e copertura due motivatrici dallo stile diverso, più silenziosa Gramaglia e più trascinatrice Santoro, ma ugualmente efficaci, e come detto contributo utile dalle altre seconde linee. Le ragazze di Mottola hanno saputo recuperare e alla fine, pur lasciando un punto sul campo, rimediare ad un inizio di partita tutto da dimenticare. Nel primo set il risveglio è stato tardivo, fosse arrivato appena un po' prima le cose sarebbero state diverse. Gli altri parziali sono stati all'insegna di un maggior equilibrio e le due compagini se le sono date di santa ragione, cosa che è 'fotografata" dai risultati di terzo e quarto set, 20 a 25 e 25 a 20. Il capolavoro di entrambe le squadre però è arrivato al quinto ed ultimo atto. Abbiamo visto una lotta punto su punto, uno avanti da una parte e dall'altra e subito pari, fino a 18. Poi Termoli ha dato finalmente la spallata decisiva per un 20 a 18 finale che ha stremato tutti: pubblico, tecnici e naturalmente a maggior ragione tutte le atlete che vanno doverosamente accomunate in un unico grande applauso. Con questo 3 a 2 Termoli allunga su Nereto, che resta settima ma a 4 lunghezze. Si va inoltre a soli tre punti dal quinto posto, giacché la Gada Volley Pescara ha, come era praticamente inevitabile, perso in casa contro Arabona. Sconfitta a L'Aquila per Lanciano, che potrebbe ancora insidiare il piazzamento della Sim One ma vede aumentare il distacco a 7 punti. C'è l'approdo matematico ai Play Off da parte di Pineto che ha vinto a Pescara contro la D.Z. e dunque per la quinta piazza, a rigor di numeri, la lotta a sole tre gare dal termine è tra: Gada Volley Pescara a quota 40, Sim One Termoli 37 e Nereto 33. Finale di fuoco per i piazzamenti d'onore quindi nel girone A della C femminile interregionale. Sabato prossimo, 21 aprile, Termoli farà visita alla EDAS Sambuco in quel di Torrevecchia Teatina per approfittare della più che probabile sconfitta della Gada Volley a Giulianova. Forza, ragazze, il momento è decisivo per cercare di arrivare prime dopo le corazzate già 'promosse' con tre turni di anticipo. Chiudiamo con una nota per Alfredo Mottola: durante quel primo set dall'avvio disastroso ha ragionato, pensato e poi ha iniziato ad alimentare quella fantastica reazione delle sue. Settima 'unità' in campo, letteralmente. 16 / 04 / 2018

Ultimi aggiornamenti


 


22 / 02 / 2016